Perché la gamification per l’assessment

L’uso della gamification è considerato un fenomeno emergente, che deriva direttamente dalla popolarità dei giochi. La HR gamification descrive l’adozione di elementi e principi mutuati dai giochi e dal game design nel management delle risorse umane. Tali elementi e principi si configurano come strumenti in grado di supportare i processi aziendali.

La gamification è in grado di supportare sia la fase di recruitment che quella di talent attraction.

 

Il gioco, se ben progettato, può essere un potente strumento non solo di apprendimento ma anche di valutazione;

L’evoluzione tecnologica e la sperimentazione videoludica possono adattarsi bene anche al recruiting del personale;

Il gioco è utilizzato in questo ambito per tracciare in modo scientifico il comportamento dei candidati, facilitando l’individuazione delle loro abilità cognitive e competenze trasversali;

Attraverso il gioco è possibile mettere alla prova i candidati nei modi più svariati creando situazioni ad-hoc libere o strutturate secondo le caratteristiche delle aziende e i profili che di volta in volta ricerca.

Possibili vantaggi per le aziende

Facilita la valutazione delle reali skill: la selezione diventa più orientata a testare il concreto potenziale dei candidati per uno specifico ruolo.

Giudizio più obiettivo e affidabile: riduce i bias valutativi dovuti agli elementi di discrezionalità.

Riduce i costi operativi: permette all’azienda un tangibile risparmio fin dal primo utilizzo.

Attira ed esamina più candidati: un metodo innovativo – e ancora poco sfruttato – incuriosisce e cattura l’interesse di un numero superiore di candidati rispetto ai metodi tradizionali.

Aumenta l’engagement sin dal primo contatto: presentarsi con un approccio innovativo rafforza l’Employer Brand soprattutto per gli entry-levels, riservati perlopiù ai millenials.

 

Le soluzioni

I datori di lavoro che vogliono differenziarsi per attirare nuovi talenti sono un numero sempre crescente, anche in Italia. Ma cosa deve fare un’azienda che per la prima volta si rivolge alla Gamification?

Un gioco su misura può essere un investimento con un ciclo di vita piuttosto breve, e che rischia di diventare rapidamente obsoleto. Uno sviluppo continuo potrebbe richiedere investimenti che potrebbero essere sostenibili solo da grandi aziende. La strada giusta dovrebbe essere quella di non pensare ai giochi in se stessi ma di pensare a “gamificare” uno strumento psicometrico di provata validità.

 

IN COLLABORAZIONE CON CREAZIONI GRAFICHE PORRO SAS

Siamo in grado di trovare con voi la soluzione migliore, in quanto possiamo unire la nostra competenza di analisi e la misurazione psicometrica dei nostri strumenti con le capacità informatiche e grafiche delle società con cui collaboriamo.