CHE COS’E’ IL BOS?

Il BOS, Behavioural Organizational Styles, è un questionario multidimensionale self-report che, basandosi sulle teorie dei tratti di personalità, si pone l’obiettivo di individuare le potenzialità, ovvero quelle inclinazioni naturali che possono trasformarsi in capacità concretamente agite nei contesti personali e di lavoro.

QUALI DIMENSIONI INDAGA ?

Il BOS è un questionario di personalità che indaga quattro stili comportamentali, più uno che analizza le risorse personali (Psychological Capital).

Ognuno di questi 5 stili comportamentali si compone di due dimensioni; ciascuna dimensione è declinata in diverse sfaccettature.

INFLUENZARE

REALIZZARE

SPERIMENTARE

INTEGRARE

AFFRONTARE

A CHE COSA SERVE?

Pensato per essere utilizzato principalmente con figure di medio-alto e alto livello (laureati ad alto potenziale, middle e top manager),

Il BOS è lo strumento ideale per:

– selezionare laureati e manager;

– indagare potenziali ai fini dello sviluppo;

– riorganizzare i percorsi di carriera e reimpiegare i talenti in ruoli nuovi;

– determinare i leader o riposizionare le figure apicali;

– accompagnare il coaching con una presa di coscienza dei propri punti di forza;

– definire piani di outplacement per manager;

– individuare le risorse interne cui affidare la gestione del cambiamento.

LA SHORT FORM E MODULAZIONE

La struttura gerarchica che contraddistingue questo strumento ha permesso di crearne una versione breve, indicata principalmente in fase di Recruiting e Selezione.

La forma abbreviata del BOS permette, infatti, di ottenere una valutazione veloce e precisa dei candidati, soffermandosi al livello delle dimensioni di cui si compone la versione integrale, mantenendone le proprietà psicometriche.

Se invece vuoi valutare solo alcune aree, ma a un livello di dettaglio elevato (ovvero fino alle singole sfaccettature che compongono ciascuna area di interesse), allora potrai selezionare con l’aiuto dei nostri consulenti fattori, dimensioni e sfaccettature, senza compromettere validità e attendibilità delle misurazioni.

La Digital Transformation: cosa cambia per le aziende?