CHE COS’E’ IL WMP?

Il WMP (Work Motivations Profile) è un questionario self-report che, basandosi sulle più recenti teorie della motivazione lavorativa, si pone l’obiettivo di verificare le aspettative della persona e di individuarne le leve motivazionali nelle organizzazioni; identifica, perciò, le aree in cui la persona è maggiormente interessata ad investire e impegnarsi.

QUALI DIMENSIONI INDAGA?

Lo strumento esamina la gerarchia e la struttura delle motivazioni professionali, sulla base di un modello a 24 dimensioni. Queste sono raggruppabili in sei orientamenti di base riferiti alla persona e in tre cluster (TASK, RUOLO e CONTESTO) riferiti all’integrazione individuo-organizzazione (P-O fit).

A CHE COSA SERVE?

Per le informazioni che fornisce il WMP può essere impiegato in tutte le fasi del ciclo di vita di una persona in azienda, dal recruiting al suo sviluppo, integrandolo con l’intervista, in attività di assessment o development center assieme ad altri strumenti di indagine, come elemento su cui costruire il colloquio di feedback in un processo di sviluppo.

il WMP è lo strumento ideale per:

– Selezionare laureati e manager

– Individuare i potenziali ai fini dello sviluppo di carriera

– Ricollocare i talenti in nuovi ruoli

– Individuare i leader o riposizionare le figure apicali

– Orientare laureati verso l’ingresso nel mercato del lavoro

– Riorganizzare i percorsi di carriera

– Favorire lo sviluppo individuale delle risorse

– Accompagnare il coaching con una presa di coscienza dei propri punti di forza

– Definire piani di outplacement

– Identificare le aree di sviluppo in attività di career counseling interno

– Creare team ed individuare il leader

– Individuare le risorse interne cui affidare la gestione del cambiamento

LEGGI I RISULTATI COMPLETI DELLA RICERCA SUI MILLENNIALS